Recensione del libro AMY WINEHOUSE di Kate Solomon, primo volume della nuova collana ”Una vita per la musica” (il secondo è dedicato a Beyoncé), in libreria dal 16 settembre 2021.

Amy Winehouse cover libro

La copertina del libro di Kate Solomon dedicato a Amy Winehouse.

La bella illustrazione di copertina, ad opera di Rik Lee, ripropone lo sguardo intenso, enigmatico quanto volitivo, dell’artista londinese che, nei pochi anni vissuti – quei 27, ormai legati alla mitologia rock e dintorni di vari personaggi scomparsi a quell’età -, ha lasciato segni di una classe interpretativa, in qualche caso pure compositiva, non comuni, per intensità, sfrontatezza, sincerità, nonché di “sfida”.

Altri testi biografici hanno già detto della sua vita, segnata anche da difficoltà identificative e di relazioni in ambito famigliare (col padre, in particolare), e non solo. Soprattutto con Blake Fielder-Civil, che diventerà suo marito e che, a vario titolo, può considerarsi (cor)responsabile della sua definitiva caduta nel precipizio e della prematura scomparsa. Una convivenza a tratti gioiosa, più spesso dolorosa, comunque conflittuale, che ne “innesca inesorabilmente il crescendo distruttivo.

Kate Solomon, giornalista musicale, segue con schiettezza non scandalistica le vicissitudini, tracciandone con taglio partecipativo il percorso a volte “schizofrenico” della vita – relazioni quotidiane, timidezza, sfrontatezza, sincerità, alcol, droghe -, sottolineandone l’intensità compositiva e interpretativa che la rendono autrice e performer di riferimento.

Alcuni titoli dei capitoli danno il segno dello stile di racconto, sostanziale e schietto: l’iniziale “Oh merda!” (imprecazione della madre quando dà alla luce una bimba, anziché l’atteso, secondogenito maschietto…), “Si, bevo molto, e ho la sbronza cattiva”, “Non importa, ne è uscita una bella canzone”, “Che noia senza droga”…

In chiusura, prima dell’ “Indice dei nomi”, la pagina “Approfondimenti” riporta alcune segnalazioni riguardanti libri, articoli sulla stampa, siti web e documentari. A maggior completezza manca una discografia, pur limitata agli album e loro ripubblicazioni. In sintesi: Frank, ristampato in doppio cd con diversi inediti, tra cui classici quali ‘Round Midnight e Someone to Watch Over Me, dove la Winehouse mostra grande feeling col repertorio jazz e dintorni. In Back to Black lei (co)firma tutti i brani. Infine, Hidden Treasures che contiene rarità, più o meno note, tra cui Body and Soul, in coppia con Tony Bennett, confermandone la classe e meritando l’abbraccio del grande crooner, alla conclusione del duetto (video tra qualche riga).

Senza la minuziosità maniacale, pur a volte meritevole, del critico discografico, la Solomon consegna un libro che aiuta a comporre in modo appassionante e sostanzialmente affettuoso i tratti essenziali della personalità e dell’arte specifica di Amy Winehouse. Il tutto arricchito da sedici pagine di foto.

Gianni Del Savio

(Continua sotto il video)

Tony Bennett, Amy Winehouse - Body and Soul (from Duets II: The Great Performances)

SCHEDA LIBRO

AMY WINEHOUSE

Testi: Kate Solomon
Editore: 24 Ore Cultura
Collana: Una vita per la musica
Pagine: 128 pp. con 16 illustrazioni
Prezzo: € 17,90
Codice ISBN: 978-88-6648-549-0
In vendita in libreria e online

n.d.r. un clic QUI per scoprire altri consigli per la lettura

Condividi