Recensione di SBAMM!, la commedia scritta ed interpretata da Ezio Greggio in home video dal 31 agosto 2021. 

SBAMM! cover dvd Mustang Entertainment

La cover del dvd del film SBAMM!

SCHEDA DEL FILM

REGIA: Francesco Abussi
CAST: Ezio Greggio, Valeria D’Obici, Paolo Zavallone
DURATA: 76 min.
DATA DI USCITA HOME VIDEO: 31 agosto 2021
DISTRIBUZIONE: Mustang Entertainment


RECENSIONE

Nel 1980 Ezio Greggio era ancora una comparsa televisiva, lontano due anni dal boom di Drive In e cinque dalla sua prima commedia cult, Yuppies – I Giovani Di Successo. In quell’anno esce Sbamm!, scritto ed interpretato da Greggio per la regia di Francesco Abussi, un piccolo, piccolissimo esperimento di humour surreale ispirato al cinema comico muto e a quello di Jacques Tati, girato in modo piuttosto rudimentale (in formato super16 e con un budget quasi inesistente) tra Milano, Biella e Roma.

Si tratta di un film sparito dai radar per quarant’anni (dopo una lusinghiera apparizione al Festival del cinema italiano di Nizza) e ricomparso oggi sul mercato grazie a Mustang Entertainment, che lo porta in dvd includendolo nella fortunata collana “Demenziali all’italiana”.

Sbamm! sarebbe il racconto dell’imbranato e un po’ fantozziano signor Pallone, che sogna di diventare direttore d’orchestra, alle prese con un rapporto conflittuale col vicino di casa, col quale intraprende una battaglia a suon di scherzi crudeli ispirati alla tradizione slapstick, un improvviso licenziamento e un tragico fidanzamento. In realtà, i settantacinque bizzarri minuti del film spingono prepotentemente verso una serie di gag slegate tra loro, che omaggiano con tanto affetto ma poca efficacia gli idoli comici di Greggio: oltre al già citato Tati ci sono Chaplin, Buster Keaton, Mel Brooks e la vena malinconica nostrana di Nichetti, il cui Ratataplan (collega onomatopeico) precede curiosamente di pochissimi mesi l’uscita di Sbamm!.

Nelle sbilenche disavventure del signor Pallone c’è tanta sperimentazione artigianale ed altrettanta approssimazione, però tra le pieghe del film Greggio sembra gettare le basi della sua futura comicità stralunata, sospinta dal nonsense della parodia americana (un pugno di queste torneranno paro paro ne Il Silenzio Dei Prosciutti, prima regia di Greggio e altro titolo riportato recentemente in dvd da Mustang). Proprio Sbamm! infatti sarà il trampolino per lo showman piemontese verso il successo di Drive In e la conquista del piccolo schermo.

Nel cast anche Cristina Moffa e Paolo Zavallone (aka El Pasador), che realizza il tema del film e che in seguito comporrà la celebre sigla di Drive In.

Extra del dvd:
  • “Ho fatto Sbamm!”- Ezio Greggio ricorda il suo primo film (27 min.)
  • “La prima volta non si scorda mai” – Introduzione al film di Rocco Moccagatta (15 min.)
  • Galleria fotografica

Luca Zanovello

Condividi
  • 1
    Share
  • 1
    Share